Green Line

Green Line

La macchina per pressofusione a risparmio energetico GREEN LINE è dotata di un innovativo gruppo motore-pompa Bosh – Rexroth costituito da:

  • Motore brushless a velocità variabile controllato da un inverter.
  • Pompa ad ingranaggi interni a cilindrata costante.

 
Il motore attraverso un giunto trasmette la coppia alla pompa, che in questo caso è a singolo stadio e quindi deve essere in grado di generare pressioni e portate diverse in base alle esigenze istantanee di ciascuna fase del ciclo di lavoro. Valori differenti di portata e di pressione si ottengono facendo variare il numero di giri e la regolazione viene controllata da un encoder rotativo integrato direttamente nel sistema.

In fase di avviamento il servomotore inizia a far ruotare la pompa ad ingranaggi interni che manda in pressione l’impianto. Essendo la portata pressoché costante, il motore è in grado di mantenere la pressione di linea ad un valore prefissato (nel nostro caso 120 bar) anche con un numero di giri inferiore.
Nell'istante in cui un attuatore interviene, si registra un abbassamento della pressione ed istantaneamente il controllo del sistema incrementa il numero di giri della pompa per ripristinare la pressione di linea. A riposo il servomotore mantiene un regime rotativo basso (40÷50 giri/min) e di conseguenza un limitato assorbimento di energia, mentre nelle fasi operative della macchina si registra un incremento del numero di giri e perciò del consumo energetico.

Il vantaggio della pompa ad ingranaggi, rispetto a quella a palette, è quello di avere una portata pressoché costante al variare della pressione. L’assorbimento dell’energia elettrica dalla rete è discontinuo e avviene solamente laddove il ciclo produttivo lo richiede, abbattendo così i costi. Il nuovo sistema permette di ridurre sensibilmente i livelli di rumorosità a medio regime, rendendo necessario collocare sul quadro elettrico un segnale luminoso che evidenzi il funzionamento della macchina.

Controllando il funzionamento, istante per istante, del motore e modulando l’assorbimento energetico si ottiene una diminuzione significativa del trasferimento termico verso il fluido idraulico e di conseguenza un abbattimento dell’energia impiegata per il suo raffreddamento.

VANTAGGI DEL SISTEMA:

• Risparmio energetico oltre l'80%
• Necessità di raffreddamento fluido estremamente ridotta
• Sensibile abbattimento dei livelli di rumorosità
• Semplificazione del circuito idraulico con eliminazione delle valvole proporzionali di portata e pressione e della valvola sequenziale
• Aumento della velocità di apertura e chiusura
• Tutti i movimenti della macchina controllati a circuito chiuso

 

Colosio srl - Macchine ed accessori per pressofusione2017-08-17
  1. Home
  2. Prodotti
  3. Macchine
  4. PFO - camera fredda
  5. Green Line